‘Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?’

– Gianni Rodari –

Età dello sviluppo in cui curiosità e voglia di conoscere, di esplorare il mondo, fanno da protagonisti.

Gli interventi proposti tengono conto delle peculiarità, delle potenzialità e delle esigenze di ogni individuo, puntando alla valorizzazione dei punti di forza di ciascuno.

Si lavora nell’ottica per la quale è importante creare una rete di lavoro che coinvolga le diverse figure di riferimento per il bambino/ragazzo e i suoi diversi contesti di vita (come la scuola e la famiglia). Questo contribuisce allo svilupparsi di situazioni e relazioni che facilitino la sinergia e la collaborazione fra le diverse figure coinvolte.

In particolare, mi occupo di valutazione degli apprendimenti e delle abilità cognitive per poter impostare interventi basati sulle potenzialità e che supportino le difficoltà di ognuno. Svolgo interventi di abilitazione degli apprendimenti e training autoregolativi comportamentali ed emotivi. Inoltre mi occupo di attività di parent training e consulenza per insegnanti e figure educative in genere.

I servizi che si propongono per l’età evolutiva, dall’infanzia all’adolescenza sono:

  • metodo di studio personalizzato;
  • potenziamento dei prerequisiti in età prescolare;
  • Interventi per Difficoltà Scolastiche e Disturbi dell’Apprendimento;
  • Training per ADHD;
  • Colloqui di sostegno emotivo e psicologico;
  • Orientamento scolastico e professionale;
  • Terapia ABA rivolta ai disturbi dello spettro autistico;
  • Laboratori per l’espressione delle proprie sensazioni ed emozioni, per sviluppare e favorire una migliore espressione corporea.

‘Ho i ricordi d’infanzia, ho i ricordi, immagini di luce e di palmizi, e in un fulgore d’oro, di campanili, lunghi , con cicogne, di paesi con strade senza donne. Sotto un indaco cielo, piazze vuote dove crescono aranci luminosi coi loro frutti rotondi e vermigli; nell’ombra di un giardino c’è il limone coi rami polverosi, e limoni d’un giallo impallidito nello specchio dell’acqua della fonte; aroma di garofani e di nardi, forte odore di menta e di basilico; immagini d’ulivi inargentati a un sole ardente che stordisce e acceca, e turchine e remote cime alpestri con rosse tinte d’una sera immensa.’

– Antonio Machado –